Lauria Folk Festival

settembre 9, 2016

Arte, enogastronomia, musica, giochi, dibattiti: il tutto all’insegna della riscoperta del territorio, partendo dalle tradizioni popolari e contadine.

E’ stato questo e molto altro il Lauria Folk Festival, evento consueto dell’Estate lauriota e giunto quest’anno alla IX edizione. La manifestazione, organizzata nel Rione Inferiore il 27 agosto scorso, ha avuto come promotori l’associazione “TerraAntica”, in collaborazione con Proloco e Comune di Lauria.

Dopo un agile dibattito sul tema della rassegna (“Tradizionalmente contaminati”), con la partecipazione, tra gli altri, di rappresentanti di Alsia e Coldiretti, la manifestazione è entrata nel vivo con lo svolgimento delle “Olimpiadi del vino”, una competizione a squadre articolata in giochi ispirati alla vendemmia tradizionale: la “Gara del travaso” e il “Palio delle botti”. I bimbi invece si sono potuti cimentare nelle “Olimpiadi dei piccoli”.

Per una sera Lauria è diventata la Capitale del Folk, con le incursioni musicali del chitarrista  fingerstyle lucano Marco Ielpo e con le esibizioni dei calabresi Calatarantula, del cantautore abruzzese Nosenzo, dei campani Tamambulanti Ensable e della band gitana Costel & Lautari Din Rosiori, proveniente direttamente dalla Romania.

Ad allietare ballo e canto un allestimento, per le vie del borgo, di oltre trenta stand con tipicità gastronomiche e artigianali locali.

di Giuseppe Petrocelli

 

Go top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: