La battaglia di Lauria

agosto 26, 2016

Un balzo indietro di 210 anni è stato fatto il 9-10 agosto per ricordare la Battaglia avvenuta l’8 Agosto del 1806. Pagina particolarmente tragica della storia di Lauria, alla battaglia fra le truppe francesi guidate dal generale Massena e gli insorgenti laurioti filoborbonici fece seguito l’incendio e la devastazione totale.
Coniugando arte, storia, musica e gioco, il 9 a partire dalle 18 presso le gradinate del giudicato è stata allestita l’installazione storico-artistica di Nicozazo: “Munnu era-dall’eversione della feudalità alla Seconda Repubblica”, con carte da gioco di notevoli dimensioni ed interventi di Cassino, Marino e Greco, preceduti da una non convenzionale partita a Riziku. Il tutto con il coinvolgimento del pubblico, per raccontare la storia dell’ ‘800 ed i suoi personaggi. Successivamente, c’è stato l’intrattenimento musicale del giovane rapper Genovese.
Dalle ore 20 sono partiti i giri turistici in minibus, per far rivivere i luoghi teatro della battaglia e far conoscere alcuni tesori artistici di Lauria. L’esperienza è stata molto coinvolgente in quanto attraverso la narrazione dei fatti e la vista dei luoghi sembrava di essere tornati indietro nel tempo.
La giornata conclusiva ha previsto la cena dell’insorgente presso il Vinea e lo spettacolo musicale teatrale di Gianni Aversano e Napolincanto che hanno raccontato attraverso la musica la vita culturale del Regno di Napoli.

Anna Nica Fittipaldi

Go top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: